Byron Bay, una cittadina fuori dal mondo

Tramonto sulla Byron Bay

Quando arrivate a Byron Bay, a due ore di macchina da Brisbane e nove ore da Sydney non penserete di innamorarvene. Vi sembrerà una semplice cittadina di mare con bar e locali, ma questo è solo l’inizio. Byron è la città più anticonvenzionale di tutta l’Australia, con surfisti che passano le loro giornate nelle acque cristalline di una delle due immense spiagge che la circondano. Non aspettatevi di trovare un Mc Donald’s perché qui sono contro le multinazionali e la filosofia è quella di dare la precedenza ai ristoranti e alle boutique locali, dove troverete non solo cibo sano e bevande naturali, ma anche vestiti alla moda, “la loro moda” e molti negozi di aromaterapia, spezie e cristalli. La città più a est di tutta l’Australia vi da anche la possibilità di fare una lunga camminata verso il suo faro, Cape Byron, un’ora e mezza di salita per godervi una vista spettacolare di entrambe le spiagge che la circondano. La più famosa è Main Beach, raggiungibile percorrendo una delle vie del centro. Qui non solo potrete fare il bagno e godervi un po’ di sole, ma spesso e volentieri nel parco appena prima della spiaggia, artisti di strada organizzano i loro spettacoli per far felici non solo i più piccoli, ma anche i più grandi. Ma nonostante tutto, il vero evento di Main Beach è il saluto al sole. Tutti i giorni, appena il sole inizia a calare, un gruppo di musicisti si ritrova sul lungomare con bonghi e trombe e accompagnano l’avanzare del tramonto con la loro musica. Un momento unico, dove tutti i sensi saranno allerta: la vista è graziata dai colori del sole che muore dietro alle montagne a largo della città, da un arancione acceso a un giallo, fino ad arrivare al lilla e al blu cobalto. Da una parte domina la spiaggia e dall’altra il faro, che pian piano rende la sua luce fondamentale per le barche a largo. L’udito trova il suo momento con questa musica rilassante che vi poterà in una dimensione parallela, dove godersi l’attimo e il relax sono le due attività principali. L’olfatto inizierà a svilupparsi sentendo i profumi che provengono dai ristoranti circostanti che iniziano a preparare le loro prelibatezze di pesce mentre aspettano l’arrivo della folla al calar del sole, mentre il palato, invece, si prepara a una cena semplice, ma gustosa. L’altra spiaggia, Tallow Beach, è più tranquilla e si trova a qualche minuto di macchina dal centro di Byron, a Suffolk Park. Anche qui direttamente dalla spiaggia partono dei sentieri che vi faranno inoltrare nella foresta tropicale. Oppure se preferite un po’ di relax, dietro alla spiaggia c’è un lago completamente marrone, un lago sacro per gli indigeni, dove se rimanete immersi per almeno mezz’ora nelle sue acque, ne uscirete con una pelle più liscia di quella di vostro figlio. Per non parlare del posto, una laguna immersa tra gli alberi a pochi metri dalla spiaggia bianchissima di Tallow Beach.

Lasciatevi trasportare per qualche giorno dal clima New Age e dalla magia che si respira in ogni angolo di questo luogo e vi sembrerà che tutto lo stress accumulato in un anno di lavoro sparirà per miracolo.