WELLINGTON

LA CAPITALE PIU’ A SUD DEL MONDO

Wellington_NZ-cablecar-topview.jpg

In Nuova Zelanda, questa cittadina non è solo la capitale più a sud del mondo, ma è stata anche dichiarata dalla Lonely Planet “La più piccola capitale cool del mondo”. Con i suoi 500.000 abitanti di sicuro non può far paura a una città bella e grossa come Sydney, ma nel suo piccolo è molto interessante da conoscere. Considerata anche la città più sperduta dell’emisfero, perchè circondata solo da natura, Wellington ha origini maori ed è poi stata rinominata così dai coloni che l’hanno “riscoperta”.

Certo, il numero limitato abitanti della capitale più a sud del mondo di sicuro non ci stupisce, dato che solo il 5% della popolazione dell’isola è umana, mentre per il restante 95% hanno il sopreavvento pecore, pecore, pecore e altri animali unici nel loro genere. Un esempio è il famoso Kiwi, che per noi è il succoso frutto, ma per loro è un uccello molto raro, addirittura simbolo nazionale. E per confonderci ancora un po’ le idee, la parola “kiwi” è anche utilizzata per descrivere una persona neozelandese e tutto ciò che caratterizza questa cultura. Tornando però al volatile, è possibile avvistarlo in uno dei tanti sentieri che si possono intraprendere nel Rimutaka Forest Park, un’autentica macchia verde, dove flora e fauna tipici neozelandesi sono all’ordine del giorno. La piccola città del vento è una bomboniera con il centro costellato di ristoranti e locali, specchi d’acqua per guardare la città da un altro punto di vista e di storia, da quella maori a quella coloniale.

Parlando appunto di antichità, nella capitale più a sud del mondo si trovano musei assolutamente da visitare come il Te Papa Tongarewa riconosciuto mondialmente come museo interattivo a misura di visitatore. Qui si possono trovare tracce della storia maori, della geologia e della natura dell’isola. Un altro posto molto curioso è la City Gallery Wellington, dove si organizzano non solo mostre maori e di arte del Pacifico, ma anche mostre di artisti internazionali all’avanguardia. E per essere sicuri di non perdervi nulla, Wellington organizza un tour a piedi dei posti cardine della città, come la Cattedrale di St. Paul, autentico esempio di arte gotica e l’antico Palazzo del Governo.

Un luogo perfetto per passare qualche giorno fuori dal mondo, circondato dalla natura. È possibile anche gustarselo dal Wellington Cable car, una piccola locomotiva rossa che attraversa tutti i punti d’interesse della città.